Il tex mex: scopriamo insieme questa specialità!

//Il tex mex: scopriamo insieme questa specialità!

Il tex mex: scopriamo insieme questa specialità!

Il tex mex: scopriamo insieme questa specialità!

Se la cucina messicana è già di suo una mirabile fusione tra ingredienti e tradizioni dell’Europa e delle civiltà precolombiane, col tex mex si fa un ulteriore passo avanti, creando una metaforica tavola imbandita in un saloon, con commensali del vecchio e del nuovo continente, bandidos, pistoleri, aztechi e cowboy.

Una compagine a dir poco folkloristica, non c’è dubbio.
Per cucina tex mex si intende quella scuola gastronomica che si è sviluppata nelle zone di confine tra Stati Uniti e Messico, specialmente in Texas, e che da qui si è poi andata diffondendo soprattutto nelle regioni sud-occidentali degli Usa. Le ricette sono a base di ingredienti reperibili nel territorio statunitense, ma “trattati” con la creatività e la tradizione messicane.

Le origini del tex-mex

Il termine “tex mex” in realtà deve la sua origine non al cibo, ma a legno, ferro e carbone; tutti ingredienti ben poco digeribili.

Infatti fu coniato nel 1875, come abbreviazione di Texas-Mexican Railway, la ferrovia che attraversava la parte meridionale del Texas.

Successivamente, agli inizi del ‘900, il termine venne adottato per indicare i discendenti degli immigrati messicani nati nello stato degli Usa. Per arrivare infine, nella seconda metà del ventesimo secolo, a designare la cucina che si era andata sviluppando nella regione.

Cosa riserva la cucina tex-mex?

Per quanto riguarda gli alimenti cardine del ricettario tex mex, com’è naturale molti sono comuni a quello messicano:

  • L’avocado, ad esempio, è usato sia come ingrediente di insalate e zuppe, sia per il guacamole;
  • Il riso è fondamentale come contorno di molti piatti di carne;
  • Le tortillas, che spadroneggiano in tante forme nella cucina messicana, non mancano nemmeno in quella tex-mex, come base di burritos, quesadillas, tacos, tostadas; non possono certo mancare i chiles, i fagioli, il mais e i lime;
  • I nachos sono usatissimi, anche conditi con la panna acida, altro ingrediente molto presente;
  • Per quanto riguarda le bevande, cerveza, ossia birra, mezcal, pulque e tequila restano irrinunciabili per ogni bevitore tex-mex che si rispetti.
  • Le salse sono sostanzialmente simili a quelle messicane, per cui si parla di salsa piccante verde o rossa, guacamole, salsa messicana, alle cipolle, ai fagioli.

I piatti tex mex più noti, e amati in tutto il mondo, spaziano dal famoso chili con carne all’enchilada, dai tacos al chimichanga, dalle quesadillas ai frijoles refritos.

Vieni a gustare tutto il sapore del Messico direttamente nel nostro locale New Italian Burger di Rovigo!

By |2016-11-25T16:06:41+00:0025 Novembre 2016|Curiosità|0 Commenti

Scrivi un commento